CRISTIANO PERLI

 

Volo 746

Una proposta incredibile 

“Cinque minuti in santa pace no, eh?”

Anna esce dalla vasca da bagno indossando il suo accappatoio bianco. E’ tornata dal lavoro da soli venti minuti e non riesce a capacitarsi di dover rinunciare anche a questo breve momento di relax prima di ripartire. Il cellulare, poi, sa essere un incredibile rompiscatole quando suona con insistenza. Una volta in cucina, prende il telefono dal tavolo dove è collocato e guarda il numero del chiamante identificandolo senza esitazioni. Si tratta di Fabio. 

“Cosa c’è?”

“Ciao, amore. Ti sei già fatta bella?”

“Perché, ne ho bisogno?” Risponde un po’ stizzita.

“Certo che no! Non intendevo questo…”

 “Dai, taglia corto! Cosa vuoi?” Prosegue sulla stessa falsariga

 

< precedente