LUDOVICA AMMIRAGLI

 

Ti sveglierò con un soffio…

 

Quando lasci andare ciò che sono

Divento ciò che posso essere

Lao Tzu

Sul paradiso degli scogli

 

Anche questa mattina Ludovica cammina sulla scogliera. Sale le scalette dalla spiaggia e si addentra sempre più verso i profumi dei fiori e del mare che sbatte sugli scogli. Annusa questi odori che sono soltanto lì e se ne riempie i polmoni come se volesse farne una riserva e rievocarli quando è lontana da quel luogo meraviglioso pieno di luce, colori e sensazioni. E’ il luogo dove va a pensare e meditare, o come dice lei, va per entrare negli abissi dei suoi pensieri. In molte situazioni si trova sola in queste sue voragini, solo con pochi è riuscita ad andarci, ma sa bene che non si può pretendere che tutti siano pronti a scendere così in fondo, qualcuno ne ha paura, molta paura.

 

< precedente